mercoledì 17 ottobre 2007

Amo tutto ciò che è stato...


Amo tutto ciò che è stato,

tutto quello che non è più,

il dolore che ormai non mi duole,

l'antica e erronea fede,

l'ieri che ha lasciato dolore,

quello che ha lasciato allegria

solo perché è stato, è volato

e oggi è già un altro giorno.


F.Pessoa

3 commenti:

Killo ha detto...

Sempre poetica...

Anonimo ha detto...

Bellissimo il tuo blog! Sono contenta di averti "scoperto". Era da tanto tempo che non leggevo piu' poesia e mi ha ispirata a leggerne altra....Cari saluti dall'Inghilterra.
Antonella

ginoilsalumiere ha detto...

Scelte sempre azzeccate e dolcissime.