venerdì 18 gennaio 2008

Ricomincia


Ricomincia
se sei stanco e la strada ti sembra lunga,
se ti accorgi che hai sbagliato strada,
...non lasciarti portare dai giorni e dai tempi.

Ricomincia
se la vita ti sembra troppo assurda,
se sei deluso da troppe cose
e da troppe persone,
...non cercare di capirne il perché.

Ricomincia
se hai provato ad amare e ad essere utile,
se hai conosciuto la povertà e i tuoi limiti,
...non lasciare là un impegno a metà assolto.

Ricomicia
se gli altri ti guardano con rimprovero,
se sono delusi di te, irritati,
...non ribellarti, non domandar loro nulla.

Ricomincia
perché l'albero germoglia di nuovo
dimenticando l'inverno,
il ramo fiorisce
senza domandare perché
e l'uccello fa il suo nido
senza pensare all'autunno,
perché la vita è speranza e sempre.

Ricomincia!


Fonte non specificata

7 commenti:

fra! ha detto...

..è tutto lì, nel ricominciare, ogni minuto, ogni secondo, ma quanto è difficile a volte...
Ogni tanto tiro fuori dallo scrigno segreto queste parole: "...ricominciare sempre, come il mare, che torna sulla sabbia a cancellare...."
Un abbraccio! ;)

Alberto ha detto...

Sai, Penny, da Natale mi faccio domande sul perché io non riesca a "ricominciare" e mi senta triste perché farei volentieri cambio con quei poveri padri di famiglia morti alla TyssenKrup...

Mi sento morire di malinconia, eppure devo andare avanti; devo essere più forte di quanto non mi senta in questo periodo; devo onorare la vita, anche per quegli uomini che la vita l'amavano tanto da bruciare in un'acciaieria per portare a casa 700 Euro per le loro famiglie...

Ricominciare.

Sarà mai possibile ricominciare davvero?
Mi basterebbe anche solo sbloccarmi e rialzare la testa per guardare avanti...
...magari senza paura.

Un abbraccio sincero :-)

desaparecida ha detto...

veramente ero passata a salutarti penelope....ma ora che ho letto ALBERTO...
mi sento confusa,è come se avessi sbirciato involontariamente tra 2 messaggi di amici...chiaramente dove nn c'entro nulla io.
Sono stata a pensare 1 po' facendo entra ed esci dal tuo blog nn volendo dire nulla...ma nn ci riesco!
X CUI CHIEDO SCUSA AD ENTRAMBI X L'INTROMISSIONE...

X ALBERTO= mi sento come 1 madre che legge il diario segreto della figlia e scopre un suo dolore e nn sa cosa fare...
Mi stai facendo scendere le lacrime alberto e sono seria," farei volentieri cambio con quei poveri padri di famiglia morti alla TyssenKrup..."....
i miei giri di parole sono solo sintomo del dolore x il tuo dolore e qllo che vorrei è stringerti forte e stare in silenzio.

Alberto ha detto...

@DESAPARECIDA
Grazie. :*

Un abbraccio silenzioso ---

baluginando ha detto...

Ricominciare sempre. Con la certezza però di saper ricominciare. Con la certezza che ogni sconfitta ci farà vincere, ogni caduta ci farà rialzare, ogni errore ci farà sbagliare di meno.
Ricominciare sempre. Fidandoci degli altri e di noi stessi. Sempre attenti, sempre curiosi. Sempre indulgenti, E con uno sguardo morbido sulle cose e su noi.
Scusate, non voleva essere un'omelia. Sono una persona allegra!

berry ha detto...

sottoscrivo!
"...ricominciare sempre, come il mare, che torna sulla sabbia a cancellare...."
buon fine settimana Penelope!

AndreA ha detto...

Ricominciare...soluzion e semplice, completa, ma spesso difficile...

Un abbraccio!! :-)