lunedì 5 novembre 2007

Tieni sempre presente che...

Questa poesia la dedico a me stessa, e a tutti coloro che, come me, in questo periodo, si sentono troppo statici, troppo deboli per reagire, troppo inerti, concentrati a guardare solamente se stessi, seduti comodamente sul proprio io...


Tieni sempre presente che la pelle fa le rughe,
i capelli diventano bianchi,
i giorni si trasformano in anni.

Però ciò che é importante non cambia;
la tua forza e la tua convinzione non hanno età.
Il tuo spirito e` la colla di qualsiasi tela di ragno.

Dietro ogni linea di arrivo c`e` una linea di partenza.
Dietro ogni successo c`e` un`altra delusione.

Fino a quando sei viva, sentiti viva.
Se ti manca cio` che facevi, torna a farlo.
Non vivere di foto ingiallite…
insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.

Non lasciare che si arruginisca il ferro che c`e` in te.
Fai in modo che invece che compassione, ti portino rispetto.

Quando a causa degli anni
non potrai correre, cammina veloce.
Quando non potrai camminare veloce, cammina.
Quando non potrai camminare, usa il bastone.
Pero` non trattenerti mai!


Madre Teresa di Calcutta

8 commenti:

Alberto ha detto...

PRIMOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO...
:-D

Santa Madre Teresa mi commuove sempre, soprattutto perché ha vissuto le cose che ha scritto!

Un abbraccio umile :-)

Penelope ha detto...

Ciao Alberto, hai azzeccato sull'umiltà.
Hai visto la foto che accompagna il post? L'ho scelta proprio perchè Madre Teresa sta lì con gli occhi bassi...espressione genuina di ciò che lei stessa era e viveva.
Un abbraccio piccolo...
Ps: Poi con lei c'è il grande Giovanni Paolo al quale sono molto legata data la mia esperienza in GMG.(Vedi post precedenti)

Anonimo ha detto...

Cara Penelope, grazie , dopo tante " mail spazzatura" (non parlo del tio blog naturalmente ma delle stupidaggi che circolano continuamente, catene varie ecc.) parole semplici ma cosi' colme di significato.......
Un augurio che "da lassu" ci arrivi la forza per i ns, momenti di scoraggiamento......
un caro saluto da Antonella

Baol ha detto...

Bellissima questa poesia!

Penelope ha detto...

@Antonella: Grazie a te per le belle parole che mi lasci. Torna quando vuoi a trovarmi, sei sempre la benvenuta.

Penelope ha detto...

Baol: Si, è bella, soprattutto perchè è vera...
Ciao.

xaviè ha detto...

grazie per aver pubblicato questa poesia non la conoscevo e mai come in questo momento ho bisogno di parole di coraggio e di conforto

Penelope ha detto...

@Xaviè: Sono sempre felice quando riesco ad aiutare qualcuno, soprattutto perchè so che nn viene da me, ma dall'alto...Io sono solo uno strumento.